GIOSUE’ BORSI - nave da carico

Lunghezza fuori tutto 117 m     scala 1:100

Gruppo di motonavi costituito da: D'Annunzio, Manzoni, Monti, Oriani, Foscolo, Pascoli, Leopardi, Alfieri, Tommaseo, Vittorio Locchi e G. Borsi, tutte impostate presso i Cantieri Navali del Quarnaro e O.T.O. nel corso del conflitto al quale sopravvisse solo la Borsi perchè non ancora ultimata.  Completata nel 1946, fu la prima nave nuova entrata in servizio per la Tirrenia dopo la fine della guerra. 
Rimase italiana anche la Oriani, affondata il 21.1.1944, recuperata nel 1947 e ripristinata con il nome di Cagliari.  Entrambe le navi vennero adibite alla linea del Nord Europa.
Quattro piani originali del Cantiere Navalmeccanica di Castellammare di Stabia aggiornati al 1953 con: piano di costruzione, vista di fianco, sezione longitudinale e ponti Comando, Castello, Coperta e Principale.