COSTA EUROPA - nave da crociera

Lunghezza fuori tutto 243,20 m     scala 1:200

La nave fu costruita nel 1986 dal cantiere Kvaerner Masa Yard in Finlandia per la Home Lines con il nome di Homeric e nel 1988 fu venduta alla Holland America Line che la sottopose a lavori di allungamento rinominandola Westerdam.  Quando venne acquistata dalla Costa Crociere aveva compiuto più di 600 crociere trasportando circa un milione di passeggeri. Nel 2002 l'unità è stata sottoposta ad ulteriori lavori di rinnovamento, assumendo il nuovo nome, ed ora è in grado di ospitare 1744 passeggeri in 742 cabine, di cui 467 esterne.
Ha un totale di 12 ponti ed i nove ponti passaggeri sono dedicati ai miti ed alle leggende della Grecia antica: Ercole, Auriga, Cassiopea, Orione, Perseo, Andromeda, Pegaso, Sirene e Centauri.
Costa Europa è divenuta nota alle cronache il 26 febbraio 2010 urtando la banchina del porto di Sharm El Sheik durante la manovra di attracco per un improvviso colpo di vento.  La collisione ha provocato tre morti fra l'equipaggio ed il ferimento di alcuni turisti.  Nell'aprile 2010 la nave è passata alla Grand Cruise Investments, sussidiaria del Gruppo Carnival
In otto tavole: piano di costruzione prima della modifica, vista di fianco e dodici ponti.