QUEEN ELIZABETH 2 - transatlantico (*)

Lunghezza fuori tutto 293,51 m     scala 1:200

Transatlantico costruito dal cantiere scozzese John Brown Shipyard di Clydebank per la Cunard Line.  La nave fu varata il 20.9.1967 e rimase in servizio sino al 26.11.2008, quando venne acquistata dal Fondo di Dubai Istithmar per essere convertita in un hotel galleggiante di lusso, progetto che alla data odierna non è stato ancora realizzato.
Il nome venne scelto al momento del varo per onorare la precedente Queen Elizabeth che sarebbe stata dimessa poco dopo ed ebbe come madrina la regina Elisabetta II.
Nei suoi quasi quarant’anni di servizio ha percorso più di 5.600.000 miglia nautiche, risultando la nave che ha percorso la distanza maggiore nella storia.
La sua lunga vita, iniziata con l’impiego nei collegamenti fra l’Europa ed il Nord America, vide pian piano ridurre le traversate per essere destinata all’uso crocieristico, iniziato nel 1975 con una prima crociera intorno al mondo.
Venne anche utilizzata come trasporto truppe nella guerra delle Falkland, ma effettuò un solo viaggio, tornando in patria con i sopravvissuti delle navi inglesi affondate durante la guerra.
In sei tavole: piano di costruzione, vista di fianco, Wheelhouse top, Sun deck, Signal deck,  Boat deck, Upper deck, Quarter deck, ponti dall’1 all’8 e doppio fondo.