MICHELANGELO - transatlantico (*)

Lunghezza fuori tutto 275,85 m     scala 1:100

L'ex ammiraglia della nostra Marina Mercantile, varata il 16.9.1962 dai Cantieri Ansaldo di Genova Sestri per la Compagnia di Navigazione Italia di Genova.  Venne impiegata sulla rotta del Nord America, portando 1850 passeggeri e 720 uomini di equipaggio.  Partì da New York per l'ultimo viaggio verso l'Italia il 27.6.1975 con 1400 passeggeri a bordo.
Michelangelo e Raffaello, gli ultimi transatlantici italiani, furono due splendide navi di circa 46.000 tonnellate, progettate e costruite allorchè era ormai chiaro il declino dell'ocean liner classico, sicchè ebbero altissimi costi di costruzione, di manutenzione e di esercizio che imposero la fine del loro utilizzo dopo solo otto anni di attività, sempre passiva.  Nel 1976 vennero vendute all'Iran che le utilizzò come caserme galleggianti per la Marina ed infine, nel 1987, avviate alla demolizione in un cantiere dell'Estremo Oriente.
In quindici tavole: piano di costruzione, vista di fianco e ponti: Sole, Tughe, Lido, Superiore, Lance, Passeggiata, Vestiboli, Princi­pale, A, B, C e D e sezione maestra.