CONTE ROSSO - transatlantico

Lunghezza fuori tutto 181,10 m    scala 1:100

Varato il 10.2.1921 dal cantiere William Beardmore & C. di Glascow per il Lloyd Sabaudo, partì per il viaggio inaugurale il 29.3.1922 sulla linea per Buenos Aires.  Dopo l'incorporazione del Lloyd Sabaudo nella Società Italia di Navigazione del gruppo FINMARE, nel 1932 venne noleggiato al Lloyd Triestino che lo impiegò sulla linea dell'Estremo Oriente.  All'inizio della guerra si trovava in Italia e fu trasformato in trasporto militare; in tale servizio sulla "rotta della morte" per la Libia venne affondato dal sommergibile inglese Upholder il 24.5.1941.
In nove tavole: piano di costruzione, vista di fianco, sezione longitudinale, Boat deck, Upper Promenade deck, Forecastle deck, Bridge deck, Shelter deck, Upper deck, Main deck, Lower deck, stiva, sezione maestra (1:50) e piano con le dimensioni per l'immissione in bacino.

Il miniprofilo è stato tratto dalla pubblicazione "Transatlantici di sogno - dal Rex alla Michelangelo" del Prof. Vittorio Garroni Carbonara per l'università degli Studi di Genova e per l'Autorità Portuale di Genova - anno 1996.
La ricerca della documentazione è dovuta al Dott. Maurizio Eliseo che si è assunto anche l'impegno della scannerizzazione, mentre il piano di costruzione è stato realizzato dal sempre bravissimo Giuseppe Marcucci.