RURIK - incrociatore russo

Lunghezza fuori tutto 161,23 m     scala 1:200

Incrociatore corazzato della Marina russa costruito dal cantiere Vickers di Barrow in Inghilterra.  Varato il 17.11.1906, entrò in servizio il 5.11.1908 e venne radiato il 21.11.1923 dopo aver partecipato attivamente alla I G.M. come ammiraglia della Squadra incrociatori nella flotta del Baltico.
Risultò la migliore unità del suo tipo sino ad allora realizzata ed uno dei migliori incrociatori corazzati mai costruiti.  Completato con il solo albero maestro, in seguito venne aggiunto anche l'albero di trinchetto.
Era armato con quattro pezzi da 255/50 in due impianti binati, otto pezzi da 200/50 in quattro impianti binati, venti pezzi singoli da 120/50 e vari altri minori ed era in grado di trasportare e posare fino a 400 mine, operando così in una sola missione su vari campi minati.  Aveva un equipaggio di circa 900 uomini.
In otto tavole: piano di costruzione con le sezioni delle ordinate anche in scala 1:100, vista di fianco, vista dall'alto, ponte di castello, ponte di coperta, sezione longitudinale, n. 19 sezioni trasversali, piano di corridoio, torri dei cannoni e fumaioli in scala 1:50 e numerosi particolari delle soprastrutture.