JOHAN VAN OLDENBARNEVELT - transatlantico

Lunghezza fuori tutto 185,50 m     scala 1:96

Transatlantico olandese di 19.000 tonn. costruito dal Nederlandsche Scheepsbouw Maatschappij di Armerdam.  Entrò in servizio nel 1930 sulla rotta fra il Nord Europa e l'Indonesia insieme al gemello Marnix van St. Aldegonde, entrambi armati dal Nederland Lloyd di Rotterdam, trasportando 770 passeggeri e 360 uomini di equipaggio.   Impiegato come trasporto truppe nel corso del conflitto, nel 1946 tornò sulla linea per l'Indonesia e poi su quella per l'Australia e dopo il 1960 venne ceduto alla Greek Line che con il nome di Lakonia lo impiegò in crociere fra l'Inghilterra e le Canarie.
Sotto bandiera greca ebbe una vita molto breve.  Ripreso servizio nell'aprile 1963 salpando da Southampton, si incendiò il 22.12.1963 al largo di Madeira con 1000 crocieristi e 387 uomini di equipaggio a bordo ed affondò il giorno 29 durante il tentativo di rimorchiarlo a Gibilterra.  Morirono 128 persone, malgrado varie navi avessero risposto con sollecitudine ai segnali di soccorso.
Il gemello era stato affondato dai tedeschi al largo dell'Algeria il 6.11.1943. 
In tre tavole: piano di costruzione, vista di fianco e vari ponti.
I disegni sono disponibili per cortese concessione del Scheepvaartmuseum di Amsterdam.