CANNONE da 76/40 Armstrong 1897 Mod. 1916-1917

E' stata l'arma adottata su quasi tutto il naviglio minore nel corso di entrambe le guerre, sia per l'impiego navale, sia a.a. possedendo un alzo di 75°.  Era un'arma semplice e di sicuro affidamento, pur se di prestazioni non più adeguate ai tempi dato che i proiettili, di insufficiente potenza, raggiungevano la quota massima di 6.000 metri con una velocità iniziale di circa 700 ms.  Il ritmo di fuoco era di 12 colpi al minuto.
L'arma venne costruita dalla Armstrong ma soprattutto dalla Ansaldo (su proprio progetto o su licenza) in numerosissimi pezzi, destinati anche alla difesa costiera, in batterie autocarrate e sui treni armati.
Il peso complessivo dell'impianto era di 2.972 kg
Un piano Armstrong in scala 1:5, datato 19.6.1917, con le viste di fianco, dall'alto e da culatta.