BASILICATA - incrociatore coloniale

Lunghezza fuori tutto 83,10 m      scala 1:100

Varato il 23.7.1914 dai Cantieri di Castellammare di Stabia, venne classificato all'inizio nave da battaglia di 5ª classe, poi nave sussidiaria di 2ª classe, infine incrociatore coloniale. Si perdette il 13.8.1919  nel Canale di Suez per scoppio di una caldaia e conseguente incendio.
In quattordici tavole originali: piano di costruzione, vista di fianco, vista dall'alto, sezione longitudinale, n.12 sezioni trasversali, struttura della sezione maestra, piano di corridoio, sistemazione del ponte di comando, disposizione dell'apparato motore, ponti di batteria e di protezione e stiva, oltre ad una tavola con il cannone da 152/40 in scala 1:8 proveniente dalla Armstrong e datata 12.9.1892 con le viste di fianco, dall'alto e da culatta.
Gemello: Campania, varato il 23.7.1914, radiato nel 1937.