PETYA - corvetta sovietica

Lunghezza fuori tutto 80,50 m     scala 1:100

Classe di corvette sovietiche (Progetto 159) (a volte citate dalla NATO come Fregate) costruite in 18 esemplari presso i cantieri Kaliningrad e Komsomolsk fra il 1961 ed il 1964.  A partire dal 1969 vennero realizzate 27 unità del tipo Petya II che differivano solo per due lanciasiluri quintupli da 406 mm invece di uno e due lanciarazzi antisommergibili RBU-6000 al posto di quattro RBU-2500.   Vennero tutte radiate agli inizi degli anni '90 del secolo scorso.
Tutte le unità hanno avuto compiti di pattugliamento antisommergibile costiero e scorta convogli e vennero usate, durante la Guerra Fredda, per l'acquisizione di informazioni sulle navi della NATO nelle acque dei mari settentrionali.
Avevano un dislocamento di 1150 t ed erano azionate da un diesel da 6000 hp e da due turbine a gas  per raggiungere una velocità di 33 nodi.
In due tavole: piano di costruzione con le sezioni delle ordinate viste anche in scala 1:200 e 1:50, vista di fianco, vista dall'alto e numerosi particolari in tutti i punti della nave.