MIRAGLIA - appoggio idrovolanti

Lunghezza fuori tutto 121,22 m     scala 1:100

Ex mercantile Città di Messina appartenente alle Ferrovie dello Stato, passata alla Marina Militare in corso di costruzione e trasformata in nave appoggio idrovolanti presso l'Arsenale di La Spezia.  Varata il 20.12.1923, è stata radiata nel 1950 dopo essere stata utilizzata per il rimpatrio dei prigionieri di guerra italiani e per compiti esclusivamente locali.  Era dotata di due catapulte per il lacio degli aerei e di un "telone Hein" per il recupero degli idrovolanti dei quali poteva trasportarne fino a venti.
Quattro tavole rilevate dai piani aggiornati al 1933 con: piano di costru­zione, vista di fianco, sezione longitudinale, ponte di lancio, piano dei cas­seri e n.7 sezioni trasversali.