MAS 96

Lunghezza fuori tutto 16,15 m     scala 1:20

Tipo Orlando da 12 tonn. appartenente alla 1ª serie costituita dai MAS 91 ÷ 102.  Avevano scafo in legno con carena a spigolo ed una velocità mas­sima di circa 27 nodi.
Varato il 2.12.1917, il MAS 96 è tuttora conservato nel "Vittoriale" sul Lago di Garda, in ricordo della celebre impresa di Buccari.  Nella notte dell'11 febbraio 1918 l'unità, che aveva a bordo il C.F. Costanzo Ciano, il Com.te Luigi Rizzo e Gabriele D'Annunzio, con i MAS 94 e 95 penetrò nella Baia di Buccari ed insieme percorsero più di 150 miglia in acque interne controllate dal nemico, lanciando i loro siluri e rientrando indenni ad Ancona.
In quella occasione Gabriele D'annunzio dettò il celebre motto dei MAS "Memento Audere Semper".
La documentazione disponibile è composta da quattro tavole con: vista di fianco, vista dall'alto, 11 ordinate disegnate separatamente e numerosi parti­colari in viste prospettiche.