OLYMPIA - galeotta austro-ungarica

Galeotta austro - veneta, dotata di quindici banchi per trenta rematori, rea­lizzata probabilmente negli ultimi anni del 1700 e rimasta in servizio sin verso il 1808, ultima nave di questa categoria.  Può ritenersi un derivato, in dimensioni ridotte, della galera veneta, studiata per la difesa ravvicinata di porti e rade ed anche per la corsa in relazione alla sua velocità.
In tre tavole in scala 1:36 circa: piano di costruzione, vista di fianco, vista dall'alto, sezione longitudinale, sagome per ritagliare le ordinate e numerosi particolari.

I piani sono disegnati e pubblicati dall'Amm. Gay.