DUILIO - corazzata 1876

Lunghezza fuori tutto 109,20 m     scala 1:50

Varata l'8.5.1876 nel Cantiere di Castellammare di Stabia, venne radiata il 27.6.1909.  Una splendida documentazione dedicata alla più potente coraz­zata del mondo nella sua epoca, rilevata dai piani originali eseguiti presso l'Arsenale della Spezia il 28.2.1881 per l'entrata in servizio della nave.
Era armata con cannoni da 450/20,4 ad avancarica su affusto idraulico, in torri binate girevoli, costruiti dalla Armstrong.  Le armi pesavano 100 tonnellate ciascuna e furono le prime realizzate in Inghilterra.
In dieci tavole: profili delle ordinate, sezione longitudinale, ponte del cas­sero, ponte di coperta, n.13 sezioni trasversali, sistemazione delle mitra­gliere da 25 mm sulle barche a vapore e sezioni interne ed esterne delle torri.
Gemella: Dandolo, varata nell'Arsenale della Spezia il 10.7.1878.  Dopo aver subito numerosi ammodernamenti, nel corso della I G.M. venne adibita a nave scuola mozzi e timonieri ed alla difesa della piazza di Brindisi ed infine, al termine del conflitto, radiata con decorrenza 23.1.1920.