DESTRIERO - motoscafo d’alto mare

Lunghezza fuori tutto 67,70 m     scala 1:100

Motoscafo oceanico realizzato dalla Fincantieri del Muggiano per lo Yacht Club Costa Smeralda, con lo scopo di conquistare il "Nastro Azzurro" in entrambe le direzioni atlantiche.  Il record fallì nella direzione verso Ovest a causa di una improvvisa tempesta che costrinse l'imbarcazione a deviare verso Sud e quindi ad allungare il percorso, ma venne battuto il 9 agosto 1992, al comando del Cap. L.C. Odoardo Mancini,  nella direzione Ambrose - Bishop Rock (Cornovaglia)  alla media di oltre 50 nodi, con punte massime di 66 nodi.
Sceso in mare a Porto Cervo il 30 agosto 1991 per la sua presentazione, il Destriero ha un equipaggio di 12 uomini e dispone di un apparato motore per complessivi 60.000 HP, costituito da tre turbine a gas General Electric LM 1600 e tre idrogetti Ka.Me.Wa. 125 SII.
In quattro tavole aggiornate al gennaio 1991: piano di costruzione, vista di fianco, vista dall'alto, sezione longitudinale, soprastrutture, sistemazioni interne e due visioni artistiche laterali.